banner

The New Stuff

1370 Views

La famosa invasione degli orsi in Sicilia, al cinema


La storia scritta da Dino Buzzati nel 1945, un grande classico della letteratura per ragazzi, arriva nelle sale italiane grazie all’illustratore Lorenzo Mattotti, regalando al pubblico colori, magia e qualche lacrima

Noi l’abbiamo già visto e ci siamo divertite, sorprese, commosse. Esce oggi nelle sale italiane il film d’animazione La famosa invasione degli orsi in Sicilia, un gioiello a cui l’illustratore Lorenzo Mattotti ha lavorato per oltre cinque anni, insieme al suo team di collaboratori. Realizzato con la tecnica tradizionale del 2d, il film è un sogno a colori, un trionfo di bellezza e speranza ed è tratto dal libro scritto e illustrato da Dino Buzzati nel 1945.

La storia raccontata è quella del re Leonzio che, per ritrovare il figlio Tonio e garantire cibo al suo popolo, si spinge dalle montagne verso le pianure della Sicilia, dove vivono gli esseri umani. Dopo aver superato tanti ostacoli e difficili sfide, Leonzio e i suoi orsi, aiutati dal mago De Ambrosiis, riusciranno a sconfiggere il malvagio e vanitoso Granduca e a liberare Tonio. Questa sembra la fine, ma in realtà è solo l’inizio, perché l’entusiasmo per la felice risoluzione convince gli orsi a restare tra gli uomini: la convivenza, inizialmente pacifica, diventerà sempre più difficile da gestire, ad accorgersene sarà il re Leonzio…

Il cast dei doppiatori è straordinario: Leonzio è Toni Servillo, Corrado Guzzanti è il traditore Salnitro, Antonio Albanese è Gedeone, Almerina è Linda Caridi, Alberto Boubakar Malanchino è Tonio e il Vecchio Orso ha la voce inconfondibile di Andrea Camilleri.

Prodotto dalla francese Prima Linea Productions, in collaborazione con Pathé e France 3 Cinéma per la Francia, e Indigo Films e Rai Cinema per l’Italia, il film ispirato al romanzo di Dino Buzzati è stato scritto dallo stesso Mattotti, da Jean-Luc Fromental e da Thomas Bidegain. Le musiche sono di René Aubry.

Redazione Prime Pagine

Recently Published

©Collezione Peggy Guggenheim Collection. Foto Sara Celeghin
»

Cambiamo il futuro. Bambini di oggi, cittadini di domani

Al via un nuovo ciclo di sei laboratori della Collezione Peggy ...

»

Grazie Venezia78!

Al termine di ogni edizione della Mostra internazionale d’arte ...

»

Al Lido per la 78esima Mostra del Cinema

Care piccole lettrici e cari piccoli lettori, inizia oggi la 78esima ...

article image
»

Infanzia in Afghanistan: quale futuro per bambine e bambini?

L’avanzata devastante, la caduta di Kabul, il potere nella mani ...

»

Nemmeno il Covid è riuscito a fermare la passione per lo sport!

Che cosa ne è stato dello sport in questo anno? Ce lo chiediamo ...

»

“Cronache fantastiche”, il laboratorio insolito e divertente per Kid Pass Edu

Ecco il risultato di un laboratorio davvero unico, condotto nel mese ...

article image
»

Infanzia e Covid-19: l’appello per proteggere i bambini più vulnerabili

Save the children: nel 2021, 60 milioni di bambine e bambini avranno ...

»

Storie sotto l’albero

A Natale è tempo di storie. Si sa. E i lettori più piccoli, e ...

»

“L’Ickabog”, il ritorno di J.K. Rowling

“Alto come due cavalli, occhi infuocati, artigli affilati come ...