banner

The New Stuff

76 Views

Cronache fantastiche (seconda parte)


Cronache fantastiche, impossibili, a volte quasi reali: con questo tipo di notizie si sono misurati i giovani reporter che hanno partecipato, con noi di Prime Pagine, al laboratorio organizzato da Kid Pass. Bambini da ogni parte d’Italia si sono collegati dalla loro cameretta per provare a ideare una notizia surreale, ispirati dalle magiche storie di Gianni Rodari. Vi proponiamo alcuni estratti da una intervista impossibile e dalla cronaca di una scoperta straordinaria.

24 maggio 2022

Sono 24 millenni che vivo. L’intervista in esclusiva all’uomo più vecchio del mondo

Una notizia straordinaria.

“Salve, ci vuole dire il suo nome?”

“Certo, il mio nome è Maurizio. Il mio cognome è Serskate”.

“Bene, ora può dirci quanti anni ha?”

“Ho ventiquattromila anni”.

“Ehm, potrebbe ripetere signor Serskate?”

“Sì, ho detto che ho ventiquattromila anni”.

[…]

“Dove ha vissuto in questi ventiquattromila anni?”

“Sono stato in tutto il mondo, l’ho girato probabilmente 930 volte”.

[…]

“E cosa ha imparato in questi ventiquattromila anni?”

“Ho imparato tantissimo, così tanto che ci vorrebbero tre giorni per raccontarlo. Per prima cosa ho imparato a essere saggio e a fare le scelte giuste, ad allevare un elefante e una tigre, a raggiungere un obiettivo senza mollare mai, a mungere una mucca, a credere in Dio, a far crescere una pianta e un albero”.

Leonardo


Scoperte lettera maxi

Il 17 marzo 2022, in Siberia, da un team di archeologi italiani, è stata scoperta una lettera stranissima  [,,,] in demotico, lingua egiziana. La domanda è: “come ha fatto ad arrivare lì?”, oppure “un postino aveva sbagliato strada?”, e ancora “il mittente Thuthomus Tico aveva un parente siberiano?”

Non si sa di certo, ma il famoso archeologo Marito da Vinci ci dice che probabilmente Thuthomus Tico aveva un team di esploratori, partiti dal conosciuto Monte Elbrus e saliti in Siberia. Altri, invece, affermano che qualcosa di magico abbia trasportato i poveri postini in Siberia. Sicuramente in fonti egizie non ci sarà scritto niente.

Ferdinando Carrozza

Recently Published

»

Il giornale della settimana, piccole cronache illustrate

Siamo tornate al Lago di Garda per fare un’altra splendida ...

»

La Gazzetta della Rocca, minireporter al museo archeologico

Una domenica pomeriggio davvero speciale. Prime Pagine ha proposto e ...

»

Cronache fantastiche (seconda parte)

Cronache fantastiche, impossibili, a volte quasi reali: con questo ...

»

Cronache fantastiche

Cronache fantastiche, impossibili, a volte quasi reali: con questo ...

Foto di Grazia Raimondo
»

Una domenica poetica, un’insalata di parole

Le parole possono essere dolci, amare, aspre. Le persone possono ...

Giovanna di Benedetto / Save the Children
»

Ucraina, le prime vittime sono i bambini

Il conflitto costringe donne e bambini a lasciare le proprie case per ...

»

Non ci avevano detto che c’era la pace?

Ucraina – Russia, la guerra spiegata a bambine e bambini. ...

»

Rileggere Mario Lodi

Su Il Bo Live l’omaggio al grande maestro e scrittore, nel ...

»

Il Carnevale internazionale dei ragazzi

Laboratori e giochi in presenza e online per bambine e bambini, ...