banner

The New Stuff

2075 Views

Piccoli critici musicali


Cinquanta le recensioni che i bambini hanno consegnato alla redazione di Prime Pagine sabato 20 gennaio, dopo aver assistito a “Pulcinella”, concerto organizzato dall’Orchestra di Padova e del Veneto per la rassegna Families & Kids e tratto dalle straordinarie musiche per i “Balletti russi” di Igor Stravinsky. I piccoli critici musicali si sono cimentati nel difficile e divertente compito di scrivere una recensione, guidati da alcune domande. Tanti, tutti belli, pieni di emozione e di creatività, gli elaborati scritti dai giovani critici: quattro sono stati selezionati per essere pubblicati. Leggiamo qui due recensioni, ma dovrete attendere il 9 febbraio per scoprire quali sono le altre due. Ottimo lavoro, ragazzi!

Di cosa parla?

Di Pulcinella, Pimpinella, Prudenza, Rosetta, Furbo e i due senza una scarpa.

Ti è piaciuto/non ti è piaciuto perché?

Mi è piaciuto molto. La musica è arte ed è giusto esprimerla con il teatro.

Che emozione ti ha suscitato?

Era molto allegro e vivace e le emozioni arrivavano forti e chiare.

Quale di questi aspetti ti è piaciuto di più: musica, storia, costumi, scenografia, recitazione?

Belle le musiche. Aggiungevano colore alla scenografia e senza musica sarebbe stato meno bello.

Lo consiglieresti ad altri bambini della tua età?

Sì. Forse era adatto ai più piccoli, ma è sempre un piacere per piccoli e grandi.

Elettra Vigato, 11 anni

__________________________________________________________________________

Di cosa parla?

Delle avventure di Pulcinella, il rivale di Arlecchino.

Ti è piaciuto/non ti è piaciuto perché?

Mi è piaciuto perché la storia è molto bella, l’orchestra ha suonato molto bene e gli attori hanno interpretato bene le loro parti.

Che emozione ti ha suscitato?

Mi sono divertita molto, quindi allegria.

Quale di questi aspetti ti è piaciuto di più: musica, storia, costumi, scenografia, recitazione?

Mi è piaciuto un po’ tutto, ma soprattutto la musica.

Lo consiglieresti ad altri bambini della tua età?

No, anche se la storia è molto bella, credo che i ragazzi della mia età si annoierebbero. Lo consiglierei ai bambini più piccoli di me.

Sofia Motteran, 13 anni

Recently Published

»

Nemmeno il Covid è riuscito a fermare la passione per lo sport!

Che cosa ne è stato dello sport in questo anno? Ce lo chiediamo ...

»

“Cronache fantastiche”, il laboratorio insolito e divertente per Kid Pass Edu

Ecco il risultato di un laboratorio davvero unico, condotto nel mese ...

article image
»

Infanzia e Covid-19: l’appello per proteggere i bambini più vulnerabili

Save the children: nel 2021, 60 milioni di bambine e bambini avranno ...

»

Storie sotto l’albero

A Natale è tempo di storie. Si sa. E i lettori più piccoli, e ...

»

“L’Ickabog”, il ritorno di J.K. Rowling

“Alto come due cavalli, occhi infuocati, artigli affilati come ...

»

Gianni Rodari, cento anni e non sentirli

Nato il 23 ottobre 1920, in un piccolo paese affacciato sul Lago ...

»

Van Gogh. I colori della vita

Il 10 ottobre, al centro Altinate San Gaetano di Padova, inaugura una ...

»

Una risata per un corpo imperfetto

“Graces” è uno spettacolo di teatro danza che sta ...

»

A scuola, “non perdiamoci di vista”

Questa mattina, al risveglio, abbiamo letto il post Facebook del ...