banner

The New Stuff

3504 Views

Chagall, cuore di bambino


Oltre 220 opere in mostra per raccontare l’anima bellissima di un artista fragile e romantico che vi conquisterà. Concedetevi una gita con la vostra famiglia, andate a Milano e raggiungete Palazzo Reale…

Da poco più di un mese è stata inaugurata a Milano, a Palazzo Reale, la mostra dedicata a Marc Chagall (aperta fino all’1 febbraio). E’ la più grande retrospettiva degli anni Cinquanta mai dedicata dall’Italia a questo straordinario pittore, con oltre 220 opere (dipinte tra il 1908 e il 1985) che vogliono raccontarne il percorso artistico, culturale e umano.

Attraverso i suoi quadri Marc Chagall si delinea come un artista dal linguaggio universale, moderno, che bene si colloca oggi in una società multiculturale fatta di incontri, perché  la sua poetica struggente e personalissima trae origine dalle tre culture cui appartiene: quella ebraica, quella russa e quella occidentale.

Ma pur vivendo il valore della contaminazione artistica, quest’uomo fragile, romantico e tenerissimo, in perenne esilio e alle prese con mille difficoltà, mai perderà  la sua anima fanciullesca.

Nei suoi dipinti le figure sognate, i colori pieni, la natura motivo di bellezza e meraviglia sono il segno di questa fedeltà. Che è una fedeltà alla vita nonostante le sue brutture e le sue crudeltà. Perché, vedete, Chagall vive sulla sua pelle la persecuzione nazista ma conserverà sempre la fiducia verso l’umanità, lo stupore per il creato, la volontà di credere in un mondo migliore.

Si riconosce una ricerca di pace nelle sue opere, uno spirito quasi da favola, semplice ed efficacemente sorprendente che tutti può avvicinare: è quello di uno sguardo puro che nulla ha potuto scalfire.

Una mostra così potrebbe rivelarsi un incontro indimenticabile, per tutti, grandi e piccoli…

Potere trovare maggiori informazioni qui: www.mostrachagall.it

Qui il video “Mostra Chagall per i bambini”

(in copertina: Il compleanno 1915, olio su cartone, The Museum of modern art, New York. Acquired through the Lillie P. Bliss Bequest, 1949 © 2014. Digital image, The Museum of modern art, New York/Scala, Firenze © Chagall ®, by Siae 2014)

 

Valeria Capuano

 

Recently Published

»

Nemmeno il Covid è riuscito a fermare la passione per lo sport!

Che cosa ne è stato dello sport in questo anno? Ce lo chiediamo ...

»

“Cronache fantastiche”, il laboratorio insolito e divertente per Kid Pass Edu

Ecco il risultato di un laboratorio davvero unico, condotto nel mese ...

article image
»

Infanzia e Covid-19: l’appello per proteggere i bambini più vulnerabili

Save the children: nel 2021, 60 milioni di bambine e bambini avranno ...

»

Storie sotto l’albero

A Natale è tempo di storie. Si sa. E i lettori più piccoli, e ...

»

“L’Ickabog”, il ritorno di J.K. Rowling

“Alto come due cavalli, occhi infuocati, artigli affilati come ...

»

Gianni Rodari, cento anni e non sentirli

Nato il 23 ottobre 1920, in un piccolo paese affacciato sul Lago ...

»

Van Gogh. I colori della vita

Il 10 ottobre, al centro Altinate San Gaetano di Padova, inaugura una ...

»

Una risata per un corpo imperfetto

“Graces” è uno spettacolo di teatro danza che sta ...

»

A scuola, “non perdiamoci di vista”

Questa mattina, al risveglio, abbiamo letto il post Facebook del ...