banner

The New Stuff

1683 Views

Un ristorante dal “cuore d’oro”


A Milano esiste un ristorante molto speciale, pensato per accogliere le persone in difficoltà e dove si può cenare a 1 euro. Si chiama “Ruben” ed è un bel posto, un luogo dove mangiare bene e condividere il piacere dell’ascolto e della solidarietà.

“Viveva nella nostra cascina, alle porte di Milano, uno straordinario personaggio di nome Ruben. Ho detto “viveva”, ma il termine non rende compiutamente il senso di appartenenza alla famiglia di un uomo che aveva lavorato per mio nonno, mio padre e infine per me e mio fratello. Non era solo un salariato, era di più: un simbolo della cascina, un’immagine del paesaggio. Ruben era una persona particolare: sempre sereno e allegro, mai coinvolto nelle discussioni o nei litigi che nelle cascine erano frequenti. A tutti dava del tu, mentre a me, che ero un ragazzetto, dava del “lei” mettendomi in imbarazzo. Quando non lavorava, Ruben leggeva moltissimo, soprattutto libri di storia; si divertiva poi a far domande ai ragazzi di campagna e se qualcuno non sapeva rispondere lo apostrofava con un ti te se gnurant”. A presentare il protagonista di questa bella storia e l’ispiratore di un grande progetto è Ernesto Pellegrini, imprenditore ed ex presidente dell’Inter, che con la sua Fondazione, nell’ottobre scorso, a Milano, ha aperto un ristorante dedicato proprio alla memoria di Ruben, una persona indimenticabile.

Il ristorante Ruben nasce per aiutare le persone in difficoltà, proponendo loro una cena deliziosa a 1 euro (e i ragazzi sotto i 16 anni mangiano gratis). L’obiettivo è quello di aiutare chi ha perso il lavoro e fa fatica a mantenere la famiglia, gli ex detenuti che cercano di reinserirsi nella società, gli stranieri, i parenti dei malati ricoverati negli ospedali milanesi privi di mezzi economici sufficienti a provvedere alle necessità della trasferta. Insomma, Ruben è un ristorante solidale, un gran bel posto. In questo ambiente accogliente, ad attendere i commensali, ci sono i volontari, i cosiddetti “amici di Ruben”, formati per trasformare la cena in un momento di condivisione, incontro e ascolto.

Una bella storia di Natale che dura però un anno intero!

(in copertina: spaghetti, foto Wikimedia commons)

Redazione Prime Pagine

Recently Published

»

Una regista tra suoni e colori diversi

Sulle sponde del lago di ...

article image
»

Prime Pagine sta diventando grande!

Carissime ragazze e carissimi ragazzi, dopo un lungo e intenso anno ...

»

Un mare di libri

Dal 14 al 16 giugno, il Festival dei ragazzi che leggono, Mare di ...

»

Letti per voi: “In mezzo al mare”

Un libro illustrato racconta le storie vere di cinque giovani ...

article image
»

Il futuro del pianeta è nelle mani di Greta Thunberg e di tutti noi

Pubblichiamo l’articolo apparso su “Il Bo Live”, ...

»

“Be comics!” Al via la terza edizione

Fumetto, giochi,  videogames e cultura pop sono al centro del ...

»

Fu stella

Giornata per ricordare, giornata di tante storie, da leggere, da ...

»

Albero del tesoro, il parco di tutti

Entro il 2020 a Padova sorgerà un parco inclusivo sensoriale ...

»

Capolavori per piccoli ascoltatori

Sei spettacoli, da novembre a maggio, all’Auditorium Pollini, ...