banner

The New Stuff

2097 Views

Il robot che aiuta i bambini in ospedale


Pubblichiamo l’articolo scritto da Monica Panetto per Il Bo Magazine, il giornale dell’Università degli studi di Padova, che racconta la storia del robottino Nao.

Nella stanza Procedure del reparto di Cure palliative e terapia antalgica pediatrica dell’Azienda ospedaliera di Padova ogni giorno i bambini subiscono esami lunghi e spesso invasivi. Qui sono sottoposti a tecniche di rilassamento e sedazione per gestire l’ansia, la paura e il dolore. Nei mesi scorsi, in quella stessa stanza con i piccoli pazienti, per qualche giorno è arrivato Nao, un robottino umanoide a tutti gli effetti parte dello staff. 

La presenza di robot umanoidi all’ospedale di Padova non è una novità. Qualche tempo fa due robottini, opportunamente programmati, sono stati utilizzati nella clinica pediatrica per distrarre i bambini in condizioni di disabilità o malattia con il gioco. Si trattava del progetto Baby Goldrake nato dalla collaborazione tra il liceo Enrico Fermi di Padova e il dipartimento di Salute della donna e del bambino dell’ateneo. Dopo questa prima fase si volle fare un ulteriore passo avanti. Perché, ci si chiese, non testare la robot-terapia nella gestione dell’ansia e della paura provate dal bambino prima di una procedura dolorosa in sedazione? Roberto Mancin del dipartimento di Salute della donna e del bambino, Giovanni Poggi laureando del corso di Infermieristica pediatrica all’università di Padova, e Valentina De Tommasi psicoterapeuta nel reparto di cure palliative e terapia antalgica pediatrica, si misero al lavoro.

Le “terapie non farmacologiche”, così sono dette, sono parte integrante e complementare all’uso dei farmaci somministrati ai bambini prima di eseguire esami dolorosi e invasivi. Servono a ridurre l’ansia e la paura…

Per leggere l’intero articolo di Monica Panetto clicca qui.

Recently Published

article image
»

Infanzia e Covid-19: l’appello per proteggere i bambini più vulnerabili

Save the children: nel 2021, 60 milioni di bambine e bambini avranno ...

»

Storie sotto l’albero

A Natale è tempo di storie. Si sa. E i lettori più piccoli, e ...

»

“L’Ickabog”, il ritorno di J.K. Rowling

“Alto come due cavalli, occhi infuocati, artigli affilati come ...

»

Gianni Rodari, cento anni e non sentirli

Nato il 23 ottobre 1920, in un piccolo paese affacciato sul Lago ...

»

Van Gogh. I colori della vita

Il 10 ottobre, al centro Altinate San Gaetano di Padova, inaugura una ...

»

Una risata per un corpo imperfetto

“Graces” è uno spettacolo di teatro danza che sta ...

»

A scuola, “non perdiamoci di vista”

Questa mattina, al risveglio, abbiamo letto il post Facebook del ...

»

Al Parco Iris di Padova, una nuova area giochi accessibile e inclusiva

Uno spazio felice per tutte e tutti, bambine e bambini con ...

»

In libreria “Passeggiata col cane”, quando una storia è senza parole

La casa editrice Camelozampa porta in libreria un piccolo gioiello di ...