banner

The New Stuff

2714 Views

I libri come medicina per il cuore


Una bella iniziativa lanciata dalla rassegna letteraria “Una montagna di libri” di Cortina D’Ampezzo (Belluno). Gli scrittori presentano e leggono le loro opere ai pazienti dell’ospedale e agli ospiti di una casa di riposo.

Si chiama #BookTherapy ed è un progetto che non riguarda i bambini, ma è così prezioso che vale la pena segnalarlo. A Cortina d’Ampezzo, tra le montagne più belle, la rassegna letteraria Una montagna di libri porterà gli autori dentro le sale dell’Ospedale Codivilla – Putti. Gli scrittori presenteranno i propri libri ai malati di patologie osteomielitiche che vengono da tutta Italia per potersi curare a Cortina. “Qui ci sono oltre quaranta pazienti di media e lunga degenza. La nostra struttura è un punto di riferimento per la cura delle rare e complesse infezioni dell’osso”, conferma la dirigenza dell’ospedale. “E con loro ci sono familiari, amici, piccole attività di Cortina che offrono alloggio, medici, infermieri, personale sanitario”. C’è tutto un mondo che gravita intorno a una struttura ospedaliera che costituisce un presidio per il territorio.

A inaugurare il ciclo di incontri sarà il giornalista e scrittore Aldo Cazzullo con il suo ultimo libro Le donne erediteranno la terra (Mondadori): l’appuntamento è lunedì 27 febbraio, alle 16. Il 10 marzo, invece, toccherà a Francesco Vidotto, nelle sale della Casa di riposo Angelo Majoni, a contatto con i meno giovani. “Perché tutti i lettori sono uguali. E ascoltare dalla viva voce di un autore le pagine più belle ed emozionanti del suo ultimo libro può servire a stare meglio”.

Redazione Prime Pagine

Recently Published

»

Gli occhi dei bambini

Occhi grandi che aprono un mondo, occhi spalancati sul grande schermo ...

»

Il giornale della settimana, piccole cronache illustrate

Siamo tornate al Lago di Garda per fare un’altra splendida ...

»

La Gazzetta della Rocca, minireporter al museo archeologico

Una domenica pomeriggio davvero speciale. Prime Pagine ha proposto e ...

»

Cronache fantastiche (seconda parte)

Cronache fantastiche, impossibili, a volte quasi reali: con questo ...

»

Cronache fantastiche

Cronache fantastiche, impossibili, a volte quasi reali: con questo ...

Foto di Grazia Raimondo
»

Una domenica poetica, un’insalata di parole

Le parole possono essere dolci, amare, aspre. Le persone possono ...

Giovanna di Benedetto / Save the Children
»

Ucraina, le prime vittime sono i bambini

Il conflitto costringe donne e bambini a lasciare le proprie case per ...

»

Non ci avevano detto che c’era la pace?

Ucraina – Russia, la guerra spiegata a bambine e bambini. ...

»

Rileggere Mario Lodi

Su Il Bo Live l’omaggio al grande maestro e scrittore, nel ...