banner

The New Stuff

3135 Views

Le canzoni dei bambini


Torna “Un testo per noi”, il concorso riservato alle scuole primarie d’Italia e del mondo, giunto alla tredicesima edizione e indetto dal coro Piccole Colonne di Trento. 

Parole e rime per dar vita a una canzone. Piccoli cantautori crescono. Al via la XIII edizione del concorso Un testo per noi, indetto dall’associazione Piccole Colonne di Trento – coro formato da bambini e bambine di età compresa tra i 4 e i 13 anni – e rivolto a tutte le classi primarie d’Italia e del mondo (purché in esse si studi l’italiano). Alunni e insegnanti sono invitati a comporre le parole di una canzone, esprimendo così la propria fantasia e approfondendo alcuni temi studiati in classe.

Oltre alla possibilità di elaborare un testo su un argomento a piacere, quest’anno è offerta l’opportunità di scrivere anche un testo sul tema dell’acqua: una proposta del coro stesso e del trevigiano Gruppo Alcuni (i creatori della serie tv Cuccioli in onda su Rai Due e Rai Yoyo e del film Cuccioli – Il Paese del vento), che ha ideato il progetto Acqua H2OoooH! in collaborazione con l’Ufficio Unesco di Venezia.

Il concorso vuole promuovere la dimensione europea creando occasioni di dialogo interculturale tra coloro che formeranno l’Europa del domani e, al tempo stesso, vuole contribuire alla diffusione della lingua italiana in Europa (i testi elaborati all’estero devono contenere almeno una parte in italiano). Il termine ultimo per l’invio dei testi è il 31 marzo. La partecipazione al concorso è gratuita (qui tutte le info). Una giuria formata da educatori, giornalisti e musicisti sceglierà dieci testi che saranno tutti vincitori a pari merito: nove a tema libero e uno sul tema dell’acqua. I risultati saranno comunicati a maggio.

I testi vincitori, poi, saranno musicati e diventeranno nuove canzoni per bambini. Il concorso si concluderà con il Festival della canzone europea dei bambini, previsto a maggio 2016, al Palazzo del ghiaccio di Baselga di Pinè (Trento). Nel corso dello spettacolo tutti i brani verranno eseguiti dal coro Piccole Colonne e a ogni classe vincitrice spetterà il compito di animare, mimando o ballando, la canzone realizzata sul proprio testo.

Tra i vincitori dell’ultima edizione del concorso anche la classe II B della scuola primaria Arrigo Boito di Ponte nelle Alpi, Belluno. I bambini hanno scritto un diario per non dimenticare l’esperienza e le tante emozioni provate. Ve ne regaliamo un assaggio…

(in copertina: la classe II B della scuola primaria Arrigo Boito di Ponte nelle Alpi, Belluno – oggi IV perché il concorso è biennale – tra i vincitori della passata edizione con L’alfabeto delle cose belle)

Redazione Prime Pagine

Recently Published

»

Storie sotto l’albero

A Natale è tempo di storie. Si sa. E i lettori più piccoli, e ...

»

“L’Ickabog”, il ritorno di J.K. Rowling

“Alto come due cavalli, occhi infuocati, artigli affilati come ...

»

Gianni Rodari, cento anni e non sentirli

Nato il 23 ottobre 1920, in un piccolo paese affacciato sul Lago ...

»

Van Gogh. I colori della vita

Il 10 ottobre, al centro Altinate San Gaetano di Padova, inaugura una ...

»

Una risata per un corpo imperfetto

“Graces” è uno spettacolo di teatro danza che sta ...

»

A scuola, “non perdiamoci di vista”

Questa mattina, al risveglio, abbiamo letto il post Facebook del ...

»

Al Parco Iris di Padova, una nuova area giochi accessibile e inclusiva

Uno spazio felice per tutte e tutti, bambine e bambini con ...

»

In libreria “Passeggiata col cane”, quando una storia è senza parole

La casa editrice Camelozampa porta in libreria un piccolo gioiello di ...

»

Giovani critici in quarantena

Un gruppo di ragazzi. Tante idee che circolano attraverso i libri e ...