banner

The New Stuff

2504 Views

La redazione dei Fantastici 15


In occasione della Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo che si terrà domani 2 aprile 2016, Prime Pagine vi presenta un progetto davvero speciale: un giornale interamente scritto da ragazzi affetti da autismo, giovani redattori dagli 11 ai 18 anni che, a Verona, raccontano il mondo in un modo tutto nuovo. 

Una redazione formata da ragazzi preadolescenti e adolescenti affetti da autismo si riunisce una volta a settimana per creare il Giornale atipico “I Fantastici 15″, un progetto etico-editoriale ideato dal Centro autismo di Marzana (Neuropsichiatria infantile di Verona) diretto dal professor Maurizio Brighenti con la dottoressa Anna Franco.

Accanto alla redazione, composta esclusivamente da ragazzi con disturbi dello spettro autistico (il primo magazine di questo tipo in Italia), è stato costituito un comitato editoriale composto da operatori e professionisti con il compito di coadiuvare la redazione. Tra questi esperti c’è anche il direttore responsabile della testata: il giornalista professionista Toti Naspri,  guida e punto di riferimento per i ragazzi. Ecco dunque gli obiettivi di questa iniziativa: rompere gli stereotipi, sviluppare nuove strategie comunicative e affermare, attraverso la redazione di questo giornale atipico, che la loro sfida può essere vinta, stimolare la ricerca, che si interroga sulle cause dell’autismo, ad accelerare i ritmi delle sue indagini.

fantastici 15I giovani giornalisti veronesi hanno molti interessi: dallo sport alla solidarietà, dal turismo alla cultura. Hanno già intervistato Ale e Franz, Alberto Bauli, il “patron dei panettoni”, Franco Antonello, papà di Andrea e presidente della Fondazione I bambini delle fate, hanno visitato La Biennale d’arte di Venezia e raccontato la storia di Papa Francesco. Negli ultimi due anni sono stati stampati due numeri della rivista (il giornale è nato nel gennaio 2013) e ora si è giunti al terzo. Il prossimo 9 aprile la redazione riceverà un attestato dall’Ordine dei giornalisti del Veneto.  

“Il progetto per la creazione di questo giornale (distribuito in scuole e biblioteche, ndr) redatto da ragazzi con Disturbo dello spettro autistico è mosso da due motivazioni di fondo – spiegano Brighenti e Franco – La crescita personale dei soggetti coinvolti e la sensibilizzazione di tutti, noi e voi, in merito al mondo interno di questi ragazzi, cercando di mettere in luce un punto di vista non consueto, non ordinario, non abituale, ma necessario a ‘far conoscere e far capire’. E’ un giornale certamente atipico in quanto non rispetta le solite regole redazionali, ma è lasciato alla libera scelta dei redattori che sono, appunto, i ragazzi con autismo. I redattori sono liberi di esprimersi attraverso un loro linguaggio e di scegliere i contenuti a loro più cari e congeniali”.

Buon lavoro Fantastici 15!

Redazione Prime Pagine

Recently Published

»

In libreria “Passeggiata col cane”, quando una storia è senza parole

La casa editrice Camelozampa porta in libreria un piccolo gioiello di ...

»

Giovani critici in quarantena

Un gruppo di ragazzi. Tante idee che circolano attraverso i libri e ...

»

Coronavirus, un libro per bambini

“Questo è un periodo strano per tutti, ed è così nel mondo ...

article image
»

Il coronavirus e noi: i giorni sospesi dei bambini coraggiosi

Quante domande, quanti dubbi, quante incertezze. Sono giorni strani, ...

»

Il tempo (creativo) lontano dalla scuola

Dalle Lezioni sul sofà agli audiolibri di “Ad alta ...

»

“Da grande voglio fare il poeta”

Un libro raccoglie le poesie scritte da bambini e ragazzi dai 4 ai 12 ...

»

“Giulietta e Federico”, una grande avventura di cinema e amore

Lo conoscete Federico Fellini? E la conoscete Giulietta Masina? Nel ...

Uffa, logo
»

Uffa, dai disegni dei bimbi alla moda

L’espressione artistica dei più piccoli diventa fonte di ...

»

Un sogno al di là del muro

Sono passati trent’anni da una giornata che i vostri genitori e ...