banner

The New Stuff

2444 Views

La musica che disseta


Vi raccontiamo una bella storia che unisce una organizzazione internazionale e un artista italiano molto famoso. Grazie all’impegno di Tiziano Ferro, ambasciatore di Save the Children, 2400 bambini che frequentano quattro scuole del Tigray, in Etiopia, potranno bere acqua pulita.

Si è conclusa l’asta di quaranta capi di abbigliamento indossati durante Lo Stadio Tour 2015 di Tiziano Ferro. Il cantautore aveva affidato a CharityStars, piattaforma specializzata nel mettere all’asta oggetti esclusivi ed esperienze con personaggi famosi a supporto del non profit, per dare un concreto segnale di impegno affianco a Save the Children, l’Organizzazione internazionale che dal 1919 sostiene i bambini e ne tutela i diritti. Grazie alla somma raccolta (22mila euro) sarà possibile riabilitare quattro pozzi di altrettante scuole nella zona etiope del Tigray, tra quelle colpite dalla siccità che colpendo l’Etiopia. Sono ancora moltissime le persone che non hanno un accesso a fonti di acqua salubre e la forte siccità, che ha colpito il paese negli ultimi mesi, ha peggiorato la situazione. “Pensare che una semplice asta online possa consentire a 2.400 bambini di poter bere a scuola è una cosa che sembra impensabile. E questo ci fornisce la misura di quanto sia importante il nostro impegno nel quotidiano e quanto ognuno di noi possa fare davvero la differenza”, ha dichiarato Tiziano Ferro.

Se tutte le scuole fossero ben attrezzate potrebbero agire come salvavita per i più piccoli. A scuola i bambini potrebbero infatti accedere a cibo, acqua potabile e servizi igienico-sanitari e allo stesso tempo continuare a imparare. Organizzazione come Save the Children lavorano senza sosta per assicurare un futuro a tutti i bambini, soprattutto ai più deboli.

Redazione Prime Pagine

(in copertina, Tiziano Ferro durante un concerto. Fonte: Wikimedia commons)

Recently Published

»

Al Parco Iris di Padova, una nuova area giochi accessibile e inclusiva

Uno spazio felice per tutte e tutti, bambine e bambini con ...

»

In libreria “Passeggiata col cane”, quando una storia è senza parole

La casa editrice Camelozampa porta in libreria un piccolo gioiello di ...

»

Giovani critici in quarantena

Un gruppo di ragazzi. Tante idee che circolano attraverso i libri e ...

»

Coronavirus, un libro per bambini

“Questo è un periodo strano per tutti, ed è così nel mondo ...

article image
»

Il coronavirus e noi: i giorni sospesi dei bambini coraggiosi

Quante domande, quanti dubbi, quante incertezze. Sono giorni strani, ...

»

Il tempo (creativo) lontano dalla scuola

Dalle Lezioni sul sofà agli audiolibri di “Ad alta ...

»

“Da grande voglio fare il poeta”

Un libro raccoglie le poesie scritte da bambini e ragazzi dai 4 ai 12 ...

»

“Giulietta e Federico”, una grande avventura di cinema e amore

Lo conoscete Federico Fellini? E la conoscete Giulietta Masina? Nel ...

Uffa, logo
»

Uffa, dai disegni dei bimbi alla moda

L’espressione artistica dei più piccoli diventa fonte di ...