banner

The New Stuff

2007 Views

La lotta tra il buio e la luce


Sono storie diverse scritte da penne differenti, ma che hanno in comune il tema del risparmio energetico. Sono infatti i racconti dei giovani scrittori e illustratori che hanno partecipato al “Concorso di disegno e racconto per i più piccoli” lanciato dall’associazione Accatagliato, all’interno della celebre iniziativa M’illumino di meno.  In palio la pubblicazione su Prime Pagine e la vincita della rivista scientifica per ragazzi PlaNCK! numero uno dove si parla proprio di luce. A Sebastiano Urschitz va il primo premio, mentre le nostre menzioni speciali le assegniamo a Paolo Benacchio e a tutta la classe quinta della scuola primaria Marconi di Campo San Martino, in provincia di Padova, per il lavoro di gruppo che tutti i ragazzi hanno svolto con passione e creatività.

________________________________________________________________________

Elektroman paladino della giustizia e del risparmio energetico, sa volare nel cielo a velocità supersonica riuscendo a trasformare le particelle negative ed inquinanti in particelle pulite e positive. In questo modo Elektroman contribuisce a ridurre il buco dell’ozono e l’effetto serra sul pianeta terra.

Ma Ombrator è sempre in agguato… Lui è un antieroe piccolo ma diabolico, si nutre di particelle inquinanti e polveri sottili, facendo di tutto per ostacolare Elektroman. Un giorno Ombrator getta un’ombra di particelle inquinanti nell’atmosfera creando un ingrandimento del buco dell’ozono.

La vita degli esseri viventi è in serio pericolo!

Elektroman interviene a sfidare Ombrator ad una battaglia sul picco ghiacciato di Elmos, che è una catena montuosa altissima piena di spiritelli ghiacciati che non sono né buoni né cattivi. I due si incontrano ed inizia una lotta cruenta; Ombrator butta delle bombe inquinanti, ma Elektroman le colpisce con i suoi fulmini trasformandole in pannelli solari. A questo punto Ombrator crea tante ombre, Elektroman gli risponde producendo dei fulmini di elettricità che, colpendo le ombre, formano delle particelle positive che avvolgono Ombrator e lo distruggono.

I cittadini del mondo, dopo anni di luce sprecata e di oscurità a causa di Ombrator che non faceva mai sorgere il sole, spengono tutte le luci rimaste accese per centinaia di anni e finalmente vedono il sole risorgere!

Elektroman poi fa costruire migliaia di pannelli solari, così che la luce non sia più sprecata.

Tutti i cittadini vissero illuminati e contenti!

Elektroman divenne l’eroe del pianeta Terra.

Sebastiano Urschitz

_____________________________________________________________________________

Specchiomen fa risparmiare la luce. Lui usa quella del sole grazie agli specchi che ha nelle mani. Prende la luce del sole e lo specchio si scalda un po’ e fa luce con gli specchietti.

Fa luce e scalda al posto di usare l’elettricità.

Ma Saunamen, il suo nemico, appanna gli specchi, così può fare poca luce. Ma il vapore va via subito, quindi non può sconfiggere Specchiomen.

Paolo Benacchio

 

In copertina: disegno di Paolo Benacchio.

 

 

 

Recently Published

»

Al Parco Iris di Padova, una nuova area giochi accessibile e inclusiva

Uno spazio felice per tutte e tutti, bambine e bambini con ...

»

In libreria “Passeggiata col cane”, quando una storia è senza parole

La casa editrice Camelozampa porta in libreria un piccolo gioiello di ...

»

Giovani critici in quarantena

Un gruppo di ragazzi. Tante idee che circolano attraverso i libri e ...

»

Coronavirus, un libro per bambini

“Questo è un periodo strano per tutti, ed è così nel mondo ...

article image
»

Il coronavirus e noi: i giorni sospesi dei bambini coraggiosi

Quante domande, quanti dubbi, quante incertezze. Sono giorni strani, ...

»

Il tempo (creativo) lontano dalla scuola

Dalle Lezioni sul sofà agli audiolibri di “Ad alta ...

»

“Da grande voglio fare il poeta”

Un libro raccoglie le poesie scritte da bambini e ragazzi dai 4 ai 12 ...

»

“Giulietta e Federico”, una grande avventura di cinema e amore

Lo conoscete Federico Fellini? E la conoscete Giulietta Masina? Nel ...

Uffa, logo
»

Uffa, dai disegni dei bimbi alla moda

L’espressione artistica dei più piccoli diventa fonte di ...