banner

The New Stuff

2519 Views

L’invasione (pacifica) dei libri


Il 23 aprile si terrà la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore. In tutta Italia, tanti eventi di promozione della lettura riuniti nell’iniziativa nazionale #ioleggoperché. A Padova, la città dove è nato “Prime Pagine”, è in programma un flashbookmob in piazza.

Inizia il conto alla rovescia, ancora una manciata di giorni e poi strade, piazze, scuole, università e biblioteche accoglieranno speciali eventi di promozione alla lettura, per avvicinare tutti -ma proprio tutti- ai libri (anche e soprattutto chi ancora non legge o legge pochissimo, con l’aiuto dei messaggeri, ovvero gli amanti dei libri chiamati a guidare e consigliare i futuri lettori). Oltre 700 appuntamenti inseriti nell’’iniziativa #ioleggoperché e un focus dedicato a cinque città –Roma, Milano, Cosenza, Sassari e Vicenza-, palcoscenici di una grande festa della lettura con narrazioni, musica e spettacoli.

Noi di Prime Pagine vogliamo dirvi cosa accadrà in Veneto, e soprattutto a Padova dove il nostro giornale è nato. In molte piazze della regione si terrà un flashmob dei libri, ovvero il flashbookmob dedicato al piacere di leggere. Migliaia di persone si daranno appuntamento per un’’azione simbolica. Il 23 aprile, alle 9.15 (precise), bambini e ragazzi, insegnanti, bibliotecari, genitori, nonni, zii e semplici curiosi riempiranno la piazza del comune più vicina, portando ciascuno con sé il proprio libro preferito. Dopo un segnale convenuto (un fischio, uno squillo) e tenendo il libro ben visibile in mano, tutti assieme diranno ad alta voce: “”I libri sono come la mente, funzionano solo se li apri””, e inizieranno a leggere per tre minuti uno stralcio della storia prescelta. Un segnale, poi, decreterà la fine del flashbookmob, seguito da un grande applauso. A ideare e programmare l’evento è “Città invisibili”, una rete territoriale di comuni, scuole e biblioteche che coinvolge, da ottobre a maggio, oltre 20mila bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni, proponendo percorsi di promozione della lettura, dell’arte, della scienza e della musica. Per ricordare le emozioni di questo flashbookmob, Città invisibili invita a fotografare o filmare, anche con un telefonino, e inviare le immagini a: comunicazione@cittainvisibili.org. Tutte insieme faranno parte di un video promozionale per sostenere l’’importanza della lettura. Maggiori info su: www.cittainvisibili.org

A Padova è previsto un doppio appuntamento: alle 9.15, in piazza Duomo, il flashbookmob e, alle 11, l’’inaugurazione di “Cartoline impertinenti” al Museo Diocesano, mostra interattiva che svela le cartoline sonore, visive e urbano-curiose realizzate da bambini e ragazzi che hanno partecipato al progetto Città invisibili (aperta tutti i giorni, esclusi i lunedì non festivi, dalle 10 alle 19, fino al 24 maggio. Ingresso gratuito con possibilità di prenotare le visite guidate inviando una mail a: coordinamento@cittainvisibili.org). Sempre il 23 aprile, alle 16.30, all’’auditorium Scarcerle di Padova (via delle Cave, 174) si terrà la performance letteraria “Come ti leggo un libro?”, un carosello di fiabe, storie illustrate e romanzi per bambini e ragazzi di tutte le età: dalla scuola dell’’infanzia alla scuola secondaria di secondo grado. Due giurie, quella degli esperti e la giuria popolare di bambini e ragazzi, decreteranno il vincitore assoluto tra le migliori performance.

Redazione Prime Pagine

Recently Published

article image
»

Infanzia e Covid-19: l’appello per proteggere i bambini più vulnerabili

Save the children: nel 2021, 60 milioni di bambine e bambini avranno ...

»

Storie sotto l’albero

A Natale è tempo di storie. Si sa. E i lettori più piccoli, e ...

»

“L’Ickabog”, il ritorno di J.K. Rowling

“Alto come due cavalli, occhi infuocati, artigli affilati come ...

»

Gianni Rodari, cento anni e non sentirli

Nato il 23 ottobre 1920, in un piccolo paese affacciato sul Lago ...

»

Van Gogh. I colori della vita

Il 10 ottobre, al centro Altinate San Gaetano di Padova, inaugura una ...

»

Una risata per un corpo imperfetto

“Graces” è uno spettacolo di teatro danza che sta ...

»

A scuola, “non perdiamoci di vista”

Questa mattina, al risveglio, abbiamo letto il post Facebook del ...

»

Al Parco Iris di Padova, una nuova area giochi accessibile e inclusiva

Uno spazio felice per tutte e tutti, bambine e bambini con ...

»

In libreria “Passeggiata col cane”, quando una storia è senza parole

La casa editrice Camelozampa porta in libreria un piccolo gioiello di ...