banner

The New Stuff

1855 Views

Storie di scuole, bambini e prime volte raccontate nel documentario FuoriClasse


Sei laboratori creativi in altrettante scuole elementari. Un viaggio da Nord a Sud per scoprire quanto è bello crescere, creare, sperimentare e condividere. Le esperienze di questi alunni sono state raccontate in un documentario. Il regista Collizzolli: “I bambini hanno qualcosa da dire ed è intelligente stare zitti e ascoltare perché ce n’è di cose da imparare…”

“Tutti gli usi della parola a tutti. Mi sembra un buon motto, dal bel suono democratico. Non perché tutti siano artisti, ma perché nessuno sia schiavo”. Queste parole di Gianni Rodari (da Grammatica della fantasia) regalano il senso di una ‘scuola possibile’ capace di accogliere, valorizzare e includere. Un’idea di scuola giusta, creativa, per tutti. Una visione, questa, condivisa anche daroma risata per sitogli ideatori di un progetto che – proprio come Rodari – ha messo al centro i bambini e la loro sorprendente bellezza.

FuoriClasse è un documentario che dovrebbero vedere alunni, maestre, genitori e curiosi. E’ un viaggio emozionante alla scoperta della scuola italiana e dei suoi ragazzi, dentro ma soprattutto fuori dalle aule. Il regista è il padovano Stefano Collizzolli che racconta i dettagli di questa esperienza con contagioso entusiasmo e, nelle sue note di regia, spiega: “I bambini hanno qualcosa da dire ed è intelligente stare zitti ed ascoltare perché ce n’è di cose da imparare. Non tanto perché siano portatori di chissà che purezza, ma perché hanno due privilegi. Uno è il privilegio della sorpresa, e quindi della meraviglia: in un anno di lavorazione ho visto centinaia di ‘prime volte’, la prima volta in un bosco o con un microfono in mano a fare domande agli adulti, e anche, più semplicemente, la prima volta che si parlava con qualcuno con un accento buffo, non del posto, o che si scopriva come si fanno le moltiplicazioni. E l’altro è il privilegio del futuro. Mi piacerebbe che, alla fine del film, gli adulti potessero uscirne alleggeriti, scaricati dall’ingombro e dalla densità dei passati che ci portiamo addosso, pronti a ritrovare degli stupori”.

E’ primavera per i bambini protagonisti delle storie e lo sarà per quelli che vedranno il documentario. Ci sono gli alunni della quarta A della scuola di Montecucco (Roma) che hanno fatto nascere Freccia Azzurra, una radio bambina “che è il filo rosso che unisce tutte le esperienze raccontate”, spiega Stefano Collizzolli. E poi ci sono i bambini di Rho alle prese con gli asini e quelli padovani impegnati con l’Antigone di Sofocle. C’è il mitico cavallo di cartapesta costruito a Napoli, ci sono i paesaggi umani della Basilicata segnati da una frana e i lupi dell’appennino toscano…

still bimba orecchie 2Questo film è nato all’interno del progetto La prima scuola – il cinema per la scuola elementare pubblica, ideato da Andrea Segre e Francesco Bonsembiante. Con il patrocinio del Movimento di cooperazione educativa. La distribuzione è a cura di ZaLab ed è sostenuta da Fondazione San Zeno. Per sostenere la distribuzione civile del film è stata avviata una campagna di crowdfunding (una sorta di raccolta fondi online). Ogni proiezione si trasformerà in occasione e spazio di incontro, confronto, crescita di rete e costruzione dal basso di una campagna sulla scuola possibile.

Redazione Prime Pagine

Recently Published

article image
»

Prime Pagine sta diventando grande!

Carissime ragazze e carissimi ragazzi, dopo un lungo e intenso anno ...

»

Un mare di libri

Dal 14 al 16 giugno, il Festival dei ragazzi che leggono, Mare di ...

»

Letti per voi: “In mezzo al mare”

Un libro illustrato racconta le storie vere di cinque giovani ...

article image
»

Il futuro del pianeta è nelle mani di Greta Thunberg e di tutti noi

Pubblichiamo l’articolo apparso su “Il Bo Live”, ...

»

“Be comics!” Al via la terza edizione

Fumetto, giochi,  videogames e cultura pop sono al centro del ...

»

Fu stella

Giornata per ricordare, giornata di tante storie, da leggere, da ...

»

Albero del tesoro, il parco di tutti

Entro il 2020 a Padova sorgerà un parco inclusivo sensoriale ...

»

Capolavori per piccoli ascoltatori

Sei spettacoli, da novembre a maggio, all’Auditorium Pollini, ...

»

Un quartiere a misura di bambino

Laboratori, arte, teatro, giornalismo. La manifestazione ...