banner

The New Stuff

183 Views

Una finestra sul mondo


La Bologna Children’s Book Fair apre i battenti dal 26 al 29 marzo con una 55esima edizione che spalancherà gli occhi di bambini e ragazzi sul mondo e sull’innovazione con tante novità letterarie, ospiti e omaggi importanti. 

Sarà proprio un viaggio nel mondo della fantasia, anche quello più lontano, questa cinquantacinquesima edizione della Fiera del libro per ragazzi che aprirà lunedì 26 marzo, a Bologna, ad un pubblico che verrà da tutta Europa per scovare le novità editoriali e per andare alla scoperta del paese ospite per il 2018, la Cina.

Nella quattro giorni bolognese spiccherà infatti uno stand che si articolerà in tre aree (libri, mostre e attività) dove, con circa tremila titoli, verrà illustrata la storia dell’editoria per ragazzi in Cina e vi sarà l’esposizione di opere originali cinesi realizzate da trenta artisti provenienti da tutto il Paese.

Cao Wenxuan, considerato l’Italo Calvino cinese e vincitore del Premio Hans Christian Andersen Awards 2016, sarà a Bologna con La scuola del tetto di paglia, presto anche sugli schermi grazie alla sua trasposizione cinematografica, storia di Sang Sang, un ragazzino eccentrico, ricco di immaginazione, alle prese con la famiglia, la scuola e tutti i bizzarri personaggi che vivono nel suo piccolo villaggio e simbolica piccola finestra sui temi universali dell’amicizia, della solitudine e della diversità.

Nella Bologna Children’s Book Fair ci sarà spazio anche per un omaggio speciale a Gianni De Conno, tra i più importanti illustratori degli ultimi decenni scomparso lo scorso agosto, con la mostra D Notturni, piraterie e allunaggi, e a lui sarà dedicato anche il premio Silent Book Contest, di cui è stato tra gli ideatori.

Nella kermesse bolognese tante le presentazioni di libri per ragazzi, le attività, gli incontri con illustratori ed autori, tra cui il romanzo Una zattera contro corrente di Guido Quarzo e Anna Vivarelli, storia di due culture che si incontrano e cominciano a dialogare, superando la diffidenza della diversità con sincerità e libertà.

La casa editrice Salani festeggerà inoltre i vent’anni dalla prima pubblicazione italiana di Harry Potter e la Pietra filosofale con una grande festa organizzata alla Scuderia di Bologna.

Per tuffarvi in questo universo bellissimo di immagini e parole provenienti da tutto il mondo, consultate il programma completo su http://www.bookfair.bolognafiere.it

 

Redazione Prime Pagine

Recently Published

»

Piccoli startupper

Gli studenti della scuola di H-Farm di Treviso hanno inventato un ...

»

Minireporter per un giorno

Hanno otto e nove anni e sono stati i nostri minireporter per un ...

»

Arance e avocado contro la siccità

Kiara Nirghin, dispiaciuta per la siccità che da sempre colpisce il ...

»

Le canzoni scritte dai bambini

Bimbi e musica. Torna il festival che invita le classi primarie di ...

»

Una finestra sul mondo

La Bologna Children’s Book Fair apre i battenti dal 26 al 29 ...

»

Di qua e di là dal mare

Dalla A alla Z, ventuno filastrocche illustrate per raccontare le ...

»

Critici musicali – Atto secondo

L’attesa è finita: pubblichiamo qui le ultime due ...

»

Il nostro corpo “illustrato”

La nona edizione de “I Colori del Sacro”, rassegna ...

»

Piccoli critici musicali

Cinquanta le recensioni che i bambini hanno consegnato alla redazione ...