banner

The New Stuff

2809 Views

Daily Lydia, un documentario


Una piccola grande storia che viene dall’Africa. In un documentario breve, prodotto da Medici con l’Africa Cuamm, trovano posto l’esistenza di una mamma e dei suoi bambini. “Prime Pagine” porterà il doc in classe, per condividerlo con i ragazzi durante i laboratori. E a voi lettori propone una selezione di immagini emozionanti…

Tosamaganga, Tanzania. Ogni giorno Lydia si sveglia, raccoglie la legna, accende il fuoco, cucina l’ugali (un alimento simile alla polenta) e va a prendere l’acqua per i suoi quattro figli: Emmakulatha, Marko, Elyia e Joseph. La sua storia e la sua quotidianità sono state raccontate in Daily Lydia, documentario diretto dal regista Marco Zuin (con le musiche della Piccola Bottega Baltazar) e prodotto da Medici con l’Africa Cuamm, con il contributo dell’Unione Europea, all’interno di E’ Africa – International contest for photographers and videomakers, progetto nato per raccontare le storie e l’identità di un’Africa troppo spesso dimenticata.

Il doc racconta una “giornata tipo” di questa famiglia africana. Segue con la telecamera un’esistenza che scorre, restituendo la dignità di gesti semplici, ma senza perdere di vista l’obiettivo: riflettere su come educazione, denaro e lavoro incidano sulla salute globale.

“Ogni giorno Lydia prova a garantire una casa, cibo, acqua e salute alla sua famiglia – spiega il regista – Ho seguito i suoi figli durante il percorso che da casa li porta a scuola perché volevo mostrare come le lunghe distanze spesso possano diventare barriere per la formazione e quindi anche per la libertà”. Lydia non ha parenti, ha imparato a cavarsela da sola. Si prende cura, come meglio può, dei suoi quattro figli. I bambini vivono con lei in una capanna e raggiungono a piedi la scuola, tutti i giorni. Poi la aiutano in casa e, quando arriva la notte, si riuniscono, si stringono, uno accanto all’altro, scaldandosi col fuoco. Questo documentario ci permette di incrociare l’esperienza umana di una famiglia che affronta ogni giorno, con coraggio, la sfida della vita.

Aspettando di poterlo vedere, speriamo anche in tv, noi di Prime Pagine lo condivideremo in classe con i nostri ragazzi, nel corso dei laboratori. A voi lettori, intanto, regaliamo qualche splendida immagine (nella fotogallery) e vi segnaliamo le presentazioni in programma: nel mese di novembre Daily Lydia parteciperà, infatti, a tre festival.

 Sarà al Festival Pontino del cortometraggio che si svolge a Latina, dove sarà proiettato domani, 13 novembre, all’interno della sezione Africa. Poi verrà presentato il 15 novembre, all’auditorium del Maxxi Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma, in occasione dell’AS film festival, festival del cortometraggio che vede la partecipazione attiva di persone con sindrome di Asperger. Infine, sarà proposto fuori concorso al Lumieres d’Afrique, Festival des cinémas d’Afrique de Besançon, in Francia.

Francesca Boccaletto

Recently Published

article image
»

Infanzia e Covid-19: l’appello per proteggere i bambini più vulnerabili

Save the children: nel 2021, 60 milioni di bambine e bambini avranno ...

»

Storie sotto l’albero

A Natale è tempo di storie. Si sa. E i lettori più piccoli, e ...

»

“L’Ickabog”, il ritorno di J.K. Rowling

“Alto come due cavalli, occhi infuocati, artigli affilati come ...

»

Gianni Rodari, cento anni e non sentirli

Nato il 23 ottobre 1920, in un piccolo paese affacciato sul Lago ...

»

Van Gogh. I colori della vita

Il 10 ottobre, al centro Altinate San Gaetano di Padova, inaugura una ...

»

Una risata per un corpo imperfetto

“Graces” è uno spettacolo di teatro danza che sta ...

»

A scuola, “non perdiamoci di vista”

Questa mattina, al risveglio, abbiamo letto il post Facebook del ...

»

Al Parco Iris di Padova, una nuova area giochi accessibile e inclusiva

Uno spazio felice per tutte e tutti, bambine e bambini con ...

»

In libreria “Passeggiata col cane”, quando una storia è senza parole

La casa editrice Camelozampa porta in libreria un piccolo gioiello di ...